Perno passante posteriore (asse) della MTB: ecco come risparmiare peso!

Perno passante posteriore (asse) della MTB: ecco come risparmiare peso!

0 4755

Il perno passante posteriore (conosciuto anche come asse) della MTB è un componente della bici su cui si può risparmiare un po’ di peso senza spendere un’esagerazione.
Negli ultimi mesi anche le MTB per XC e Granfondo sono state adeguate, da quasi tutti i costruttori, alle nuove esigenze del mercato: perno passante anteriore da 15 mm di sezione e asse da 12 mm per il fissaggio della ruota posteriore, al posto dei quick release.

Perno passante posteriore Carbon-ti per MTB
I perni passanti posteriori colorati e superleggeri di Carbon-Ti

Il mondo delle MTB (Xc, Cross-country, Enduro e DH) è sempre fresco di novità e quasi ogni mese ci sono prodotti innovativi. Alcuni di questi si diffondono così tanto da diventare standard di riferimento, proprio come il nuovo perno passante posteriore da 12 mm.

Perno passante posteriore, quale scelgo?

Qualche mese fa abbiamo analizzato in dettaglio i perni passanti anteriori, oggi invece ci occupiamo di quelli posteriori. Il peso resta comunque un elemento comune fondamentale di differenziazione.
Quante tipologia di assi posteriori esistono per MTB da XC?

  • Syntace: forse il primo in ordine cronologico che ha dato il via agli standard dei perni passanti posteriori. Si tratta di un perno brevettato, qualsiasi costruttore lo preveda nel suo telaio deve riconoscere a Syntace una royalty. Viene chiamato anche 135+. Lunghezza asse dalla base della testa: 164 mm. Passo del filetto: 1,0 mm.
  • Shimano E-Thru: misura 12×142 mm. Lunghezza asse dalla base della testa: 171 mm. Passo del filetto: 1,5 mm.
  • Rock Shox Maxle: misura di 12x142mm. Lunghezza asse dalla base della testa: 172 mm. Passo del filetto: 1,75 mm.
  • Rock Shox Maxle XL: misura di 12x142mm. Lunghezza asse dalla base della testa: 192 mm. Passo del filetto: 1,75 mm.
  • Scott: Lunghezza asse dalla base della testa: 168 mm. Passo del filetto: 1,0 mm.

Perché cambiare gli assi posteriori?

Di norma i perni forniti dal costruttore sono estremamente pesanti. C’è così l’esigenza, soprattutto per bici di media e alta gamma, di andare a sostituire l’asse originale con qualcosa di più leggero e magari anche colorato.
Le alternative sono assolutamente Made in Italy e prodotte da FRM e Carbon-ti.

Il peso del perno passante posteriore, modello per modello – ORIGINALE vs. PRO

FRM Thru Maxle per MTB
FRM Thru Maxle ultra-leggero

Come faccio a sapere che perno passante posteriore monta la mia MTB?

Ecco gli standard di vari telai:

  • Syntace: Cannondale Scalpel 29er, Specialized Epic 29er e Stumpjumper 29er, Canyon, Torpado, FM Bike;
  • Rock Shox Maxle; Trek, Ibis, Niner;
  • Rock Shox Maxle XL: Trek full suspension;
  • Scott: Scott, Santa Cruz.

Dai un’occhiata alla sezione sganci rapidi e perni passanti” su Bike Direction per vedere tutti i prodotti disponibili!

Fondatore di bikedirection.com. Aggiungimi su Facebook: +Carlo Rinaldo.