Forature MTB: come ripararle? Quali attrezzi per i tubeless?

Forature MTB: come ripararle? Quali attrezzi per i tubeless?

0 6783

Forature MTB, ovvero uno dei problemi più frequenti per chi pedala (anche con i tubeless).
Qualche settimana fa vi abbiamo fatto vedere come latticizzare le ruote della MTB, oggi invece proponiamo una rapida guida su come sistemare nel modo più veloce (ed efficiente) possibile il copertone della mountain bike.

Le forature MTB sono tutte uguali?

Iniziamo facendo qualche distinzione perché le forature non sono tutte uguali.
Oltre al tipo di taglio/buco, la vera differenza la fa la riparazione. Sistemare le forature MTB quando si è comodamente a casa, magari aiutati da un cavalletto da officina, è ben diverso dal riparare i copertoni lungo qualche sentiero.
Un’altra diversità sta nel tipo di copertoni utilizzati: con camera d’aria o tubeless o tubeless ready. Distinzioni invece non ce ne sono se si tratta di bici da 26 pollici, 27,5 o 29er.
Si tratta comunque di aggiustare un copertone.

Forature MTB sui sentieri

Bomboletta forature MTB gonfia e ripara tubeless

Se foriamo lungo un sentiero abbiamo un unico sistema veloce e pratico di riparazione del copertone. Si tratta del cosiddetto “fast” che consiste nell’utilizzo di una bomboletta di Gonfia & Ripara.
Questo metodo è attuabile sia con copertoni a camera d’aria, sia tubeless o tubeless ready.

Forature MTB tubeless effetto mariposa
Il Gonfia e Ripara Espresso di Effetto Mariposa

La riparazione delle forature MTB col sistema Fast

Il sistema fast consente al copertone di gonfiarsi e di chiudere eventuali piccole perdite d’aria dovute a spine o altro.
Coi copertoni tubeless o tubeless ready, nei casi di perdita d’aria, basta rigonfiare tramite pompa o cartuccia di CO2. Sarà poi il lattice, fuoriuscendo, a tappare i fori.

Se invece la sfortuna ci è stata davvero nemica e il nostro copertone è anche strappato (basta 1 cm), allora dobbiamo smontare la ruota e inserire all’interno del pneumatico una camera d’aria.

A casa come sistemiamo le forature MTB?

A casa possiamo lavorare più tranquilli e usufruire di attrezzi molto utili.
Ciò permette di ripristinare il copertone al 100%, facendo attenzione al danno fin nei minimi dettagli.
Possiamo adoperare magari dei levagomme lunghi (MIGHTY), un cavalletto di supporto e altri attrezzi indispensabili in ogni officina.

Kit Levagomme per MTB Mighty
La corretta impugnatura dei Mighty

Una volta rimossi eventuali corpi contundenti che hanno forato il pneumatico o la camera d’aria, andremo a mettere delle pezze/toppe. Le incolleremo con del mastice apposito, avendo prima pulito con alcool la parte interessata.

Nei copertoni tubeless o tubeless ready dobbiamo utilizzare un collante diverso, altrimenti le toppe non fanno presa e non rimangono attaccate. Esistono dei kit già pronti come il RAVX o l’Hutchinson, studiati appositamente per i pneumatici tubeless, come per esempio il Rubena Scylla.

Kit RavX per copertoni tubeless MTB
Il kit di riparazione forature RavX
Hutchinson Repair Tubeless kit MTB
Il kit di riparazione forature MTB Hutchinson

Una volta effettuata la riparazione attendiamo che tutte le parti siano perfettamente asciutte. Fatto ciò possiamo tranquillamente rimettere dentro al nostro copertone l’eventuale lattice (nel caso dei tubeless ready) come fosse nuovo.
Se possibile sempre meglio risparmiare qualche euro.

Le forature MTB non devono scoraggiarti, basta solo avere gli attrezzi giusti, sia in gara che a casa.
Scopri gli strumenti ideali per la riparazione delle forature!

Fondatore di bikedirection.com. Aggiungimi su Facebook: +Carlo Rinaldo.