Home Officina e manutenzione MTB Usura catena MTB: come si misura? Perché è importante valutarne il consumo?

Usura catena MTB: come si misura? Perché è importante valutarne il consumo?

Usura catena MTB, un tema delicato e troppe volte sottovalutato. Dopo le escursioni in mountain bike estive e prima delle uscite autunnali è sempre bene fare un controllo generale della situazione meccanica della nostra bici.

La trasmissione della MTB è la parte più delicata e necessita di frequenti accertamenti. Oltre al cambio, cassetta pignoni e corone, c’è anche la catena, elemento che fa girare la bici, nel vero senso della parola.

Usura catena MTB, come si misura? Quando è necessario sostituirla?

La verifica dell’usura della catena nella propria bici, da corsa o MTB, è una operazione molto semplice e veloce. Meglio farla periodicamente, per evitare danni seri a tutta la trasmissione.
Il controllo va fatto con un’apposita chiave/calibro che serve a verificare se la catena si è allungata più di un certo valore.

Chiave usura catena MTB

Basta infilare i denti dello strumento nelle maglie della catena per scoprire se questa si è dilatata più dello 0,75 o 1 millimetro e se così fosse è necessario sostituirla immediatamente.

Perché è importante valutare il consumo della catena?

Una catena troppo usurata può andare a rovinare le corone, la cassetta pignoni e le pulegge del cambio in quanto le va a deformare in base alla propria dilatazione.
Tenete presente che, se si temporeggia tanto alla sostituzione, non possiamo poi montare una catena nuova perché darebbe problemi di cambiata e funzionalità nel pacco pignoni e corone ormai usurate.

Evitate danni alla trasmissione della vostra amata bici, controllate periodicamente lo stato della catena!

Fondatore di bikedirection.com e autore su CicloBlog. Aggiungimi su Google+: +Carlo Rinaldo.